Una delle prime domande che i clienti interessati all’home staging mi pongono, forse ancor prima di capire bene di cosa si tratta, è:

“ma quanto mi costa?”

e leggo nei loro occhi il terrore della prospettiva di una cifra da capogiro…altri aggiungono:

“…no perché sa se ci abitassi io allora potrei pensare di investire, ma vendendola poi chi entra cambia tutto…”

E da qui capisco che c’è da fare prima un po’ di chiarezza su cos’è l’home staging e poi possiamo parlare di costi.
Come anticipato nella prima parte di questo articolo  la finalità dell’intervento di home staging è quello di far in modo che la casa, ma in generale uno spazio, sia decorosamente presentabile, in fondo stiamo sempre per ricevere la visita di un ospite che, a breve, potrebbe fare sua questa casa.

Quindi potremmo dire che di base possono valere le stesse “regole” che adottiamo quando invitiamo a cena una persona “importante”, per semplificare possiamo dire che gli evitiamo i calzini appesi sul calorifero del bagno ad asciugare o i panni da stirare impilati sul divano.
Qualcuno sorriderà a queste affermazioni, ma parliamo di situazioni realmente accadute!

home-staging-cosa-togliere

Come home stager alle volte mi trovo di fronte a case che necessitano semplicemente di un lavoro di decluttering, cioè eliminare, rimuovere, tutto ciò che è superfluo e rende lo spazio troppo pieno o eccede in un’impronta personale oppure casi in cui sostituisco o fornisco accessori che aiutano a dare un tocco di vivacità ad ambienti un po’ troppo neutri o vuoti.

home-staging-soft

In certi casi l’intervento può essere più impegnativo, oltre agli accessori devono essere inseriti anche elementi di arredo in sostituzione a quelli presenti, che troppo si discostano dal gusto attuale, o riempiono ambienti lasciati vuoti dal trasloco in una nuova casa.
home-staging-declutteringSembra una banalità ma non tutti sono in grado di orientarsi in uno spazio vuoto, non riescono a cogliere le proporzioni degli ambienti e immaginarsi una possibile disposizione degli arredi.

È facile ora capire come il costo di un intervento di home staging possa essere molto variabile ma mai inavvicinabile!
Il lavoro che svolgo è sempre della “misura” giusta, perché pensato e strutturato per la singola situazione, necessità ed obbiettivo da raggiungere.

Dopo una prima chiacchierata, sempre gratuita, in cui definiamo insieme la “taglia” dell’intervento sarò pronto per mettermi al lavoro e realizzare l’intervento di staging secondo un progetto che rispetterà obbiettivi, risultati e costi che abbiamo fissato.
Ma se il budget a disposizione è veramente limitato e ti senti in grado di realizzare da solo gli interventi che abbiamo definito allora il mio compito si limiterà all’affiancarti e seguire passo passo il procedere dei lavori supportandoti con suggerimenti e consigli.

Sei pronto a metterti all’opera?

home-staging-fai-da-te